ACCADDE OGGI: IL CUBO DI RUBIK

0

ll CUBO MAGICO è stato inventato dal professore di architettura e scultore ungherese Ernö Rubik nel 1974, il prototipo fu realizzato in legno il 19 maggio.
Fu rinominato Rubik’s Cube dalla Ideal Toy solo nel 1980.

  • Rubik avrebbe costruito il cubo per insegnare ai suoi studenti a comprendere il problema strutturale di muovere le singole parti di un oggetto in modo indipendente senza far crollare l’intero meccanismo. Non si rese conto di aver creato un rompicapo finché non mescolò per la prima volta il cubo e cercò di ricomporlo.
  • Erno Rubik impiegò più di un mese per risolvere il cubo che ha inventato senza nemmeno sapere se ci sarebbe stato mai un metodo per risolverlo.
  • Il cubo originale differiva lievemente da quello odierno: era monocolore, di legno e con gli angoli smussati.
  • Il cubo magico fu presto battezzato come “ l’orrore ungherese” per la maledetta capacità del rompicapo di levare il sonno e qualsiasi altra fantasia dalla mente dei giocatori che lo tenevano tra le mani.
  • I primi Magic Cube prodotti in serie arrivarono nel 1977 e furono distribuiti nei negozi di giocattoli di Budapest da parte di Polithecnika.
  • Entro il 1981 il cubo divenne una moda, e si stima che nel periodo tra il 1980 e il 1983 vennero venduti circa 200 milioni di cubi di Rubik in tutto il mondo.
  • Il primo torneo mondiale si è tenuto a Monaco ed è stato organizzato dalla Guinness Record Organization nel 1981.
  • Ci sono così tanti appassionati di questo gioco in giro per il mondo che è stata creata un’organizzazione chiamata Cubalcolici anonimi, per aiutare le persone che soffrono di dipendenza dal cubo di Rubik.
  • Graham Parker, un muratore britannico, arrivò nel 2009 agli onori della cronaca per essersi guadagnato il primato per la risoluzione più lenta del cubo, impiegando ben 26 anni;
  • Durante l’evento Cube For Cambodia 2018 di Melbourne, invece, il ventiduenne canadese Feliks Zemdegs ha segnato il nuovo record di soluzione dell’enigma in 4,22 secondi battendo il precedente record di 4,59 secondi segnato nell’ottobre scorso dal coreano Seung Beom Cho.
  • Il più costoso cubo di Rubik della storia è fatto di ametista, rubini, smeraldi e oro, e vale la bellezza di un milione e mezzo di dollari. Quando il cubo viene risolto, mostra un diverso tipo di gemma su ciascun lato: 5,22 carati di ametista34 carati di rubini e 34 carati di smeraldi.
  • Il più grande Cubo di Rubik al mondo è a Knoxville. È alto 3 metri e pesa 500 chili.
  • Esiste il cubo di Rubik in Braille. Fra i migliori e più veloci giocatori del mondo incredibilmente ci sono anche dei non vedenti. Questo perché proprio come per leggere utilizzano il codice Braille per sentire le varie facce del cubo e risolverlo.
  • Lungo il corso degli anni sono stati venduti 350 milioni di cubi di Rubik. Se venissero messi uno attaccato all’altro creerebbero una linea abbastanza lunga da collegare i poli della Terra tra loro
News
certificato globe program

Proseguono con costanza le attività dei nostri studenti legate al Globe Program, la rete internazionale di scuole e cittadini che, attraverso le diverse attività, contribuisce in modo significativo al monitoraggio ambientale del nostro Pianeta. Anche quest’anno […]

Leggi di più
Sala convegni S. Anna

Nella mattinata dell’8 febbraio 2024, presso la Sala S.Anna, gli alunni delle classi terze della Scuola Sec. di I Gr. San Paolo di Perugia hanno incontrato due rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri, il comandante Claudio Zeni e […]

Leggi di più
Sala dei Notari

La mattina del 7 febbraio, alla Sala dei Notari, in occasione della giornata mondiale di contrasto al Bullismo e Cyberbullismo, le classi seconde della nostra scuola secondaria San Paolo hanno partecipato ad un incontro di sensibilizzazione […]

Leggi di più
Alunni premiati alla competizione scolastica Galilei Senza frontiere

La nostra scuola, grazie ai suoi studenti, veri e propri “talenti matematici”, ha conquistato il secondo posto nella XVIII edizione della gara di matematica a squadre “Galilei senza frontiere 2024”. Alla competizione, organizzata dal Liceo Scientifico […]

Leggi di più

Anche quest’anno il nostro Istituto è stato ufficialmente riconosciuto come “Cambridge Preparation Centre”.  Questa prestigiosa attestazione conferma che la nostra scuola ha raggiunto elevati standard nella preparazione degli studenti agli esami di lingua inglese Cambridge, garantendo […]

Leggi di più